ligni 2000

Elementi murali

 

Con »ligni 2000« gli strati longitudinali della facciata interna e di quella esterna,

assieme a quelli trasversali, sono uniti mediante tasselli posti in diagonale.


Si determina così la giunzione indissolubile di legno con legno. Il numero di

linguette e scanalature varia da 1 a 4 a seconda dello spessore del legno.

E‘ possibile realizzare un elemento architettonico grezzo anche senza linguette

e scanalature.

Le dimensioni del legno sono variabili.
Ogni elemento è unico in quanto un dono della natura.

Gli elementi in legno »ligni 2000« presentano pochi ponti termici.

Grazie all‘isolamento della parte centrale, costituita da strati di tavole o fibre

di legno morbide, si crea un isolamento termico estremamente buono.

Il peso considerevole (la massa) degli elementi »ligni 2000« garantisce una

straordinaria capacità di accumulo termico.

Il tempo di raffreddamento di una parete in legno massiccio di 38 cm di spessore

dura 280 ore mentre un muro di mattoni si raffredda entro 60-80 ore!

L‘attivazione del valore dinamico U attraverso lo strato esterno massiccio

(immagazzinamento di calore con i raggi solari) determina un minore flusso termico

e pertanto un minore gradiente di temperatura.

 

»ligni 2000« è un elemento in legno che non produce CO2.

 

 

Grazie alla struttura a strati qualsiasi preinstallazione (corrente, acqua,

riscaldamento, Internet ecc.) è facilmente eseguibile nella fase prima della

fabbricazione. Due ulteriori vantaggi sono il suo valore in bioecologia, data

l‘alta capacità di accumulo termico, e l‘aspetto estetico di »ligni 2000«.
La parete esterna standard ha uno spessore di 34 cm e un valore U di 0,16 W/m²K.
Una parete con uno spessore di 44 cm avrà un valore U di 0,11 W/m²K.