ligni 2000

Il materiale

 

Il legno come materiale da costruzione

Conosciamo il legno meglio di qualsiasi altro materiale. E‘ una materia prima che si riproduce ed è insuperabile sia da un punto di vista ecologico sia economico.
Chi decide di costruire la propria casa con »ligni 2000« contribuisce attivamente alla tutela del clima, riducendo soprattutto il cosiddetto effetto serra. L‘ossido di carbonio (CO2), annoverato tra i gas serra, viene assorbito nei boschi. Durante la sua crescita il legno sottrae all‘atmosfera più CO2 di quanto non ne venga prodotto per tagliarlo o per renderlo materiale da lavorazione.
E‘ composto da milioni di cellule tra cui si trovano cavità isolanti e pareti cellulari che assorbono e rilasciano umidità. Ciò rende lo spazio abitativo salubre.
Il legno è un materiale durevole, adatto a molteplici usi, bello e pratico. La sua lavorazione è semplice e richiede poca energia.
Su richiesta gli elementi in legno di »ligni 2000« vengono fabbricati con legno abbattuto in determinate fasi lunari.
Le case in legno costruite biologicamente con »ligni 2000« offrono non soltanto un‘aria salubre nello spazio abitativo, ma proteggono anche dall‘elettrosmog (radiazioni dei cellulari) proveniente dall‘esterno, in particolar modo se la materia da costruzione utilizzata è il cosiddetto legno lunare.

 

Con il legno si vive sano

Chi intende rinunciare all‘uso di sostanze chimiche a casa, sceglie sicuramente il legno come materiale da costruzione naturale. Quest‘ultimo, se ben essiccato, non necessita alcuna protezione chimica.
Il legno si contraddistingue per la sua minima capacità termoconduttrice e pertanto possiede ottime proprietà isolanti. La naturale capacità di diffusione del legno contribuisce inoltre a mantenere sempre equilibrata l‘umidità dell‘aria. Si elimina così il pericolo di muffa negli ambienti interni, la causa principale di allergie. Spazi caldi, asciutti e natura allo stato puro: ecco cosa vuol dire vivere circondati dal legno.

Per »ligni 2000« utilizziamo soltanto durame pregiato che è migliore ed è un legno più vecchio rispetto all‘alburno.
In numerosi tipi di albero il durame è la zona interna del tronco, non più fisiologicamente attiva, generalmente scura che si differenzia chiaramente da quella più esterna e chiara detta alburno. E‘ più pesante e più rigida dell‘alburno e in alcuni tipi di legno ha un altro colore. La percentuale di durame e alburno varia in base al tipo di albero.